ADI Apicoltura, antesignani del miele in Italia

ADI Apicoltura, antesignani del miele in Italia
Dal 1858 ADI Apicoltura produce miele proveniente da botaniche rare, di altissima qualità e purezza, 100% italiano e biologico. Di recente ha presentato la linea "Le Esperienze": quattro varietà di miele prodotte in quantità limitata ovvero un'opportunità da cogliere, un'occasione che regala emozioni uniche.

L’azienda

Da oltre 150 anni ADI Apicoltura produce miele italiano, naturale e di alta qualità. Quello dell’apicoltore è un mestiere nato con l’attività della famiglia che viene tramandato di generazione in generazione. Prima di diventare un’attività imprenditoriale, la produzione del miele era legata ai consumi domestici ed era l’unico dolcificante a disposizione.  L’allevamento delle api per questa famiglia è una pratica che da sempre include perentoriamente la valorizzazione del territorio e il rispetto della vita di questi insetti che vi nascono.

api

La filosofia produttiva e il territorio

ADI Apicoltura è tra le prime produttrici italiane ad aver capito l’importanza del miele biologico. Lo scopo dell’azienda è quello di far comprendere la rilevanza assoluta di acquistare prodotti 100% biologici provenienti da botaniche rare, un impegno rispettoso verso le api e verso la natura, nonché una forma di tutela per la salute dei propri clienti. La produzione dell’azienda, essendo totalmente certificata biologica, è priva di agenti chimici ed insetticidi. La filiera è interamente sotto il controllo dei componenti della famiglia, i quali spostano le api di regione in regione e per raggiungere i campi si avvalgono della tecnica dell’apicoltura nomade, viaggiando per l’Italia in compagnia delle api.

I NOSTRI PRODOTTI

La Bottega gastronomica dei piccoli produttori italiani

  • Crema di Miele e Nocciole Bio 250g

    Crema di Miele e Nocciole

    14,80 €

  • Miele Bio Italiano Coriandolo 250g

    Miele Bio Italiano Corian

    14,80 €

  • Miele Bio Italiano Rododendro 250g

    Miele Bio Italiano Rodode

    14,80 €

  • Miele Bio Italiano Tarassaco 250g

    Miele Bio Italiano Tarass

    14,80 €

  • Miele Bio Italiano Corbezzolo 250g

    Miele Bio Italiano Corbez

    14,80 €

La sede dell’azienda è a Tornareccio, in provincia di Chieti, un piccolo borgo nascosto tra i monti, a 630 metri di altitudine che vanta solidi valori. La città fa parte dell’Associazione Nazionale delle città del miele e l’azienda ha stretto una partnership con la Fondazione Slow per la Biodiversità Onlus tesa alla difesa delle popolazioni di api italiane e non solo.

ADI-apicoltura

I prodotti di ADI Apicoltura

ADI Apicoltura propone un’alimentazione sana in quanto il miele è un integratore energetico e un dolcificante naturale. Ogni singolo vasetto di miele ha caratteristiche gustative, tattili e  olfattive proprie e diverse dagli altri e può essere utilizzato e consumato in infiniti modi. Ci sono infiniti modi di abbianarlo e di utilizzarlo per realizzare manicaretti golosi: può essere abbinato ai formaggi, è squisito spalmato su una fetta di pane a colazione o a merenda, è ottimo se consumato con lo yogurt e le noci e diventa un ingrediente basilare per cucinare diversi dolci, tra cui gli struffoli, le crostate, la torta millefoglie.

struffoli-miele

Linea “Le Esperienze”

ADI Apicoltura ha lanciato una nuova collezione di miele chiamata “Le Esperienze” caratterizzata dalla selezione di botaniche rare quali il Tarassaco, il Rododendro, il Coriandolo e il Corbezzolo. Questo assortimento propone miele di altissima qualità e purezza,  strettamente conforme alle botaniche di riferimento, le quali danno la possibilità di produrre poco miele. La caratteristica di questo miele è, infatti, quella di essere prodotto in quantità limitate e i vasetti che lo contengono sono numerati e riportano l’indicazione specifica della regione italiana in cui avviene la raccolta. Fa parte della nuova linea anche 70.30, una crema di nocciole bio ottenuta con il 30% di nocciole bio Igp del Piemonte caratterizzate da una tostatura intensa, prodotto in 7.030 vasetti.

Questa linea è stata presentata il 14 novembre negli spazi di Lorenzo Vinci in via Marco Polo 9. Per l’occasione lo chef Umberto Zanassi ha ideato un menù per gli ospiti in modo da far conoscere loro la nuova collezione top di gamma. Il menù annoverava:

  1. Polenta morbida, lardo di Arnad, castagne caramellate al miele di corbezzolo e crumble di parmigiano.
  2. Filetto di orata in crosta di sesamo glassato al miele di tarassaco e verdura all’orientale.
  3. Crespelle calde alle miele aromatizzate al miele di rododendro
  4. Pane toscano e 70.30.

e-esperienze-lorenzo-vinci

[Photo credits ©ambienteambienti.com, ©cucina.fanpage.it]

 

 

 

 

Commenti
Articoli correlati