Lo Street Food più buono: i 7 migliori Cibi da Strada

Lo Street Food più buono: i 7 migliori Cibi da Strada
Lo Street Food, letteralmente “Cibo da Strada”, è un’espressione che racchiude un universo di prelibatezze e golosità per lo più a basso costo, pronte da assaporare rigorosamente in piedi o mentre si passeggia tra i vicoli di una qualunque città d’Italia. Tra fritto misto e panini con la mortazza, ecco un guida ai 7 migliori esempi di street food del bel Paese!

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

1. Arancino

La diatriba fra chi sostiene che sia maschio e possieda una forma a cono e chi invece giura che quella palla rotonda sia una donna non avrà mai fine tra i siciliani, ma il popolo è all’unanimità concorde nel sostenere che l’arancino merita il primo posto sul podio della classifica dei migliori cibi di strada. Si tratta di un impasto di riso condito  – nella versione classica – con ragù e mozzarella (ma tante sono le varianti bianche, con spinaci, con il pesce, al burro, etc…) che viene poi impanato e fritto. Il primo morso è indimenticabile. Il secondo pure.

arancini-01

2. Focaccia di Recco

Tipica della tradizione gastronomica della città ligure dalla quale prende il nome, la focaccia di Recco è costituita da una sottile sfoglia non lievitata cotta al forno e preparata con farina di grano tenero, olio extravergine di oliva italiano, acqua e sale, poi  farcita con formaggio fresco. Protetta dal marchio europeo IGP, la focaccia di Recco rimane un must da assaggiare nelle panetterie e nei locali affacciati sulla strada di questo caratteristico borgo marinaro.

focaccia-di-recco-02

3. Piadina romagnola

Ritenuta già da Pascoli “il cibo nazionale dei romagnoli”, la piadina o piada è una sfiziosa e sottile sfoglia circolare realizzata con farina di grano, strutto, bicarbonato, acqua e sale, cotta poi su tradizionali piastre o testi. Farcita con salumi, formaggi, verdure ma anche con ingredienti dolci, la piadina romagnola da cibo povero qual era si è nel tempo trasformata in una specialità simbolo della terra di Romagna, da gustare fresca nei chioschetti della regione.

piadina-romagnola-03

4. Cuoppo fritto

Il cuoppo, tipico street food napoletano, è letteralmente un cono di carta assorbente riempito con diversi fritti, un mix estremamente buono di mozzarelline, crocchette di patate, zeppole di pasta, fiori di zucca o zucchine pastellati e molto altro. Il cuoppo è la settima meraviglia del mondo e viene servito dai venditori ambulanti presenti in ogni angolo della città partenopea. Mangiatelo caldo, per evitare che la frittura perda la propria croccantezza e diventi molle.

cuoppo-fritto-04

5. Pani câ meusa

I più scettici si ricrederanno di fronte alla prelibatezza di questo panino tipico di Palermo preparato fin dall’epoca medioevale: una pagnotta morbida farcita con fettine di milza e polmone precedentemente bolliti e rosolati nella sugna. E’ possibile gustare il panino con la milza accompagnato da una spruzzata di limone o con ricotta o scaglie di caciocavallo. Saporito e verace come i siciliani!

pani-ca-meusa-05

6. Arrosticini

Tra i piatti più noti della cucina abruzzese, gli arrosticini sono spiedini di carne di pecora o, in alcune zone, di carne di capra, di solito realizzati manualmente e cotti alla brace. Questi deliziosi bocconcini infilzati nello stecchino sono tipicamente accompagnati con pane casereccio e con un calice di Montepulciano d’Abruzzo. Attenzione: uno tira l’altro, creano quindi una forte dipendenza!

arrosticini-abruzzesi-06

7. Panino con la porchetta di Ariccia IGP

Se avvertite un certo languorino girovagando per le strade di Ariccia, fermatevi a mangiare il famoso panino con la porchetta , preparata con un procedimento manuale e seguendo la ricetta appartenente al centro Italia ed in particolare a questa cittadina laziale, che sostiene da sempre la paternità del prodotto. Il maiale precedentemente svuotato e disossato, viene condito con erbe aromatiche e spezie come rosmarino e aglio, sale, e pepe, poi arrostito. Tagliata a fette, la porchetta viene poi usata come farcitura per il panino, un’alternativa godereccia per la pausa pranzo.

porchetta-07

[Photo credits: ©scirokko.it, ©adhocash.it, ©carrefour.it, ©napolidavivere.it, ©saleepepe.it,  ©lucciarrosticini.it]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati