Intervista a Walfredo Della Gherardesca che ci presenta il suo Bolgheri DOC 2014

Intervista a Walfredo Della Gherardesca che ci presenta il suo Bolgheri DOC 2014
Nelle verdi e dolci colline di Castagneto Carducci nasce il Bolgheri DOC di Walfredo della Gherardesca. Ascoltiamo il suo racconto.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Nello splendido territorio di Castagneto Carducci, immerso tra eleganti vigneti e dolci colline, nasce una private label che porta il nome di Walfredo Della Gherardesca. Scopriamo tutto sul Walfredo e sul percorso che lo ha portato a realizzare il suo Bolgheri DOC 2014.

1 – Buongiorno Walfredo. Prima di tutto, vorremmo partire dalla tua storia personale, perchè dice molto sulle ragioni che ti hanno portato all’attenzione di Lorenzo Vinci.

Inizierei dicendo che io sono un “Della Gherardesca” atipico! Tra i membri della mia famiglia, toscani di una lunga discendenza, sono uno dei pochi ad essere nato a Milano; fino a poco tempo fa ero inoltre affacciato ad una carriera da avvocato M&A in un grosso studio internazionale e non avevo nulla a che fare con il settore del food & wine. Il mio non è stato propriamente un percorso tradizionale, ho intrapreso piuttosto una strada alternativa, che mi ha portato a frequentare diversi ambienti e, soprattutto, mi ha dato la possibilità di fruire della frizzantezza di una città come Milano che oggi più che mai ha una dimensione internazionale.

Questo però non vi deve ingannare! Appartengo alla nuova generazione dei Della Gherardesca, sono tra coloro che nutrono un forte legame nei confronti delle proprie radici. Ogni weekend, sin da quando ero bambino, cerco di scappare in Maremma, dove ho il tempo per coltivare le mie vere passioni.

Un paio di anni fa, proprio due di queste passioni, il buon vino ed il buon cibo, hanno preso il sopravvento su tutto! Ho lasciato la carriera di business lawyer e mi sono buttato anima e corpo nel progetto imprenditoriale che è oggi Lorenzo Vinci.

Walfredo-della-gherardesca-vino-04

2 – Molti dei nostri lettori hanno già imparato a conoscere Lorenzo Vinci, parlaci invece nello specifico di quest’iniziativa legata alla private label che hai di recente realizzato.

“Walfredo Della Gherardesca”, il vino che porta il mio nome, è allo stesso tempo una scommessa e un traguardo. L’idea nasce dalla voglia di valorizzare una delle piccole produzioni locali di Castagneto Carducci, un luogo magico che porto nel cuore. Questo progetto vuole rendere consapevole il consumatore su episodi che si verificano sovente: alcuni dei migliori Bolgheri Doc vengono spesso “snobbati”, penalizzati dal fatto che non hanno la forza di raggiungere il grande pubblico.

Walfredo-della-Gherardesca-05

3 – Raccontaci qualcosa sul tuo Bolgheri DOC. Di che vino parliamo?

Si tratta del classico Tuscan Blend tipico delle mie zone, realizzato con il 60% di Merlot ed il 40% di Cabernet Sauvignon. A Bolgheri, già da molti anni sono coltivati i vitigni francesi, che hanno via via sostituito quelli autoctoni. Sulla scia del Sassicaia, esperimento riuscito dei cugini Incisa della Rocchetta, sono fioriti blend di grandissima qualità.

La mia famiglia ha scelto di appoggiarsi ad un piccolo produttore locale, le cui vigne sono localizzate proprio ai piedi di Castagneto Carducci, in una location unica per lo straordinario terroir e l’esposizione particolarmente favorevole. Walfredo Della Gherardesca è un Bolgheri Rosso Doc, giovane ed estremamente godibile. Lo abbiamo sempre bevuto sfuso in casa nostra ma ad un certo punto abbiamo pensato che meritasse una propria etichetta, forti dell’eccellenza del vino. Tra l’altro, l’annata 2015, che sarà disponibile dall’anno prossimo, si ritiene potrà essere una delle migliori degli ultimi 10 anni!

Walfredo-della-gherardesca-vino-03

4 – E’ un’idea molto interessante. Ma esiste qualche particolare messaggio celato che si nasconde dietro questo progetto?

Certo. Il mio vuole essere anche un piccolo esperimento socio-culturale.

Esiste, tra gli addetti ai lavori e non solo, la consapevolezza che la ragione per la quale alcune cantine diventano più famose in Italia e nel mondo rispetto ad altre, risiede nella loro capacità di accedere ai migliori canali distributivi. Questo è possibile solo quando la produzione è così grande in termini di quantità da poter sostenere i costi legati ad una distribuzione di questo tipo.

Canali del calibro di Lorenzovinci.it cambiano completamente le regole del gioco! Il piccolo produttore ha la possibilità, grazie a questa vetrina, di essere valorizzato e di poter essere conosciuto al pubblico, grazie anche ai contenuti editoriali che vengono cuciti su misura. Riesce inoltre ad intercettare il giusto target di consumatori privati realmente interessati alle produzioni di eccellenza di nicchia, che costellano il territorio italiano.

Da adesso in poi, per esempio, tutti gli appassionati di bontà enogastronomiche potranno assaggiare questo vino, che fino a ieri era venduto sfuso e solo su questo territorio. Se, come credo, questo vino piacerà al pubblico, dall’anno prossimo si potrà aumentare la produzione e magari chissà, il mio vino potrebbe diventare un’etichetta riconosciuta ed apprezzata!

Walfredo-della-gherardesca-vino-02

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati