Cheesecake salata con burrata e olive taggiasche

Cheesecake salata con burrata e olive taggiasche
Una cheesecake...salata realizzata con tre ingredienti d'eccezione della tradizione italiana: taralli, burrata e olive taggiasche.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 4[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Facile[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 20 minuti (più il riposo in frigo)[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

INGREDIENTI:

  • 200 g di taralli
  • 130 g di burro
  • 300 g di burrata
  • 2 o 3 cucchiai di latte o panna fresca
  • 4 fogli di gelatina
  • 4 cucchiai di olive taggiasche
  • una manciata di erba cipollina
  • qualche foglia di basilico
  • sale e pepe bianco qb

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]di Cristina Perrone

Era già da un po’ di tempo che volevo realizzre una cheesecake salata, anche perché trasformarla da dolce a salata non è assolutamente difficile. Ho usato un prodotto che amo e adoro: la burrata, scelta in sostituzione al formaggio spalmabile standard. Ho terminato con delle olive taggiasche che, con il loro sapore e la loro sapidità, arricchiscono qualsiasi piatto.

Ero indecisa su cosa usare per la base: nelle cheesecake dolci si usano i biscotti secchi ma in questo caso, mentre giravo per il supermercato in cerca di idee, ho trovato dei taralli e ho avuto l’illuminazione: semplici, secchi e saporiti!

Così, in maniera estremamente semplice e con poco lavoro, si riesce ad avere un piatto davvero delizioso e innovativo.

Come sempre, soprattutto quando si usano pochissimi ingredienti, l’importante è che essi siano di ottima qualità. E’ quello che fa la differenza. Non siamo alchimisti che trasformano il piombo in oro: tutto parte dalla qualità delle materie prime. Quindi  il consiglio è sempre lo stesso: iniziare a cucinare…dalla spesa!

Procedimento

1- Facciamo la base frullando i taralli assieme al burro sciolto. Una volta pronto, il composto andrà messo in uno stampino pressandolo molto bene, in modo da ottenere una base solida.

2- Ammolliamo la gelatina in acqua fredda e mettiamo a scaldare in un pentolino la panna o il latte. Siccome la dose è minima, basteranno pochi secondi e possiamo farvi sciogliere la gelatina.

3- Con un minipimer frulliamo benissimo la burrata e, sempre frullando, aggiungiamo il composto con la gelatina.

4- Se vediamo che è troppo densa aggiustiamo con ulteriori cucchiai di panna o latte, a nostro piacimento.

5- Assaggiamo per verificare se c’è bisogno di aggiungere sale e mettiamo un pizzico di pepe bianco.

6- Versiamo il composto negli stampini con la base di taralli e mettiamo in frigorifero a rassodare. Ci vorranno minimo 5 ore oppure basterà farli comodamente il giorno prima.

7- Passato il giusto tempo, posiamo sulla cima un trito di olive taggiasche, aggiungiamo qualche foglia di basilico spezzettata e qualche goccio di olio extra vergine di oliva.

Buon Appetito!

Cheesecake-salata-olive-taggiasche

Abbinamento vino

Si consiglia un Ormeasso di Pornassio DOC o un Vermentino ligure. 

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati