Cherry Chill

Cherry Chill

3/5

Un, due, tre: cherry!Tutti in posizione, immobili a piedi nudi sullo spigolo di sabbia in ombra che ci concede l'ombrellone, pronti a dare il via alle vacanze con un drink romantico e sanguigno che nasce dalla fusione di ciliegia e vino Porto. Si parte!

ingredienti

  • 6 ciliegie
  • Ruby Porto Sandeman 3 cl
  • Stock cherry 2 cl
  • Succo di lime 1 cl
  • Prosecco 8 cl circa
  • Bicchiere : tulipano o flute
  • Tecnica : shake and double strain
  • Attrezzatura : frullatore, parisienne ( shaker a 2 pezzi ), strainer , passino
  • Se è vero che il vino è la bevanda dei ragazzi e il Porto quella degli uomini, è proprio da questo ingrediente che partiamo per comporre il nostro drink; facciamo quindi un salto in Portogallo, dove questo vino fortificato, impreziosito da acquavite, è nato nel ‘700 e viene tuttora sorseggiato dai pescatori al tramontar del sole, dinanzi alle loro casette dai mille colori.

    Ma fatto un salto facciamone un altro e magari poi una giravolta per tuffarci in un cesto di ciliegie, dolci e prelibate, “rosse e sensuali come un bacio”. E sebbene il tempo delle mele sia di gran lunga più famoso, noi oggi vogliamo ricordare il tempo delle ciliegie: quello di un’infanzia neanche troppo lontana, quello delle ginocchia sbucciate ed i giochi in piazzetta, quello che le ciliegie rubate sono più dolci, quello che una ciliegia tira l’altra…

     

    Ti piacciono i liquori? Scopri il club di Lorenzo Vinci!

     

    Poi, come un buon compagno di viaggio, ci aiuta nella miscelazione lo Stock Cherry, liquore prodotto dalle marasche che i nostri nonni bevevano nelle occasioni di festa nel bar di quella piazzetta dove noi giocavamo; liquore color granata con riflessi ambrati che conferirà al nostro drink carattere, struttura ed un finale piacevolmente ossidato.
    Infine, chiudiamo il nostro viaggio fra spruzzi di ricordi e acqua salata con il Prosecco, vivace e fresco, che donerà rotondità al palato e pulizia.

    Preparazione:

    Denoccioliamo le nostre ciliegie e andiamo a frullarle;

    Prendiamo la base del Parisienne e versiamo al suo interno ciliegie frullate, succo di lime, stock cherry e vino Ruby porto;

    Riempiamo di ghiaccio a cubetti la base del Parisienne contenente gli ingredienti e chiudiamo poi ermeticamente con la parte superiore;

    Shakeriamo energicamente per 5/6 secondi;

    Quindi apriamo lo shaker, utilizzando lo strainer e il passino così da separare le parti solide da quelle liquide, versiamo il preparato nel bicchiere già precedentemente riempito di ghiaccio a cubetti;

    Colmiamo il bicchiere con del prosecco e misceliamo il tutto prima di servire.

     Così, che sia sotto l’ombrellone che sul divano di casa, godetevi un buon Cherry Chill e ricordatevi sempre di essere la ciliegina sulla torta di qualcuno.

     

    Ti piacciono i liquori? Scopri il club di Lorenzo Vinci!

     

    Commenti
Articoli correlati