Dinette e la “cucina di ringhiera” di Milano

Dinette e la “cucina di ringhiera” di Milano
La vera cucina di ringhiera della tradizione meneghina in un ristorante accogliente e con un tocco vintage, anni '50.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]di Camilla Rocca

Dinette è un ristorante con “cucina di ringhiera”: il cibo casalingo che ha preparato la nonna e che fa assaggiare alle vicine del piano per un confronto, un suggerimento, un senso di appartenenza. Nascono per questo le mezze porzioni, “da ballatoio”: per far provare una cucina semplice ma in piccole quantità attraverso ricette di casa della tradizione italiana. Da una signora milanese doc a una pugliese, a quella toscana: Dinette è un viaggio per l’Italia. Dai pici all’aglione ai mondeghili della ringhiera, dalla terrina con zucca alla polenta bianca morbida con lenticchie rosse stufate, dalle saporite polpette alle sarde gratinate, con pecorino, mollica, scaglie di mandorle, uvetta.

risotrante-dinette-milano-02

Certo, per chi predilige un piatto ci sono anche le dimensioni “regular size” che, come ogni cucina verace di casa, non sono poi così regular, almeno come si intendono a Milano. Ad attendere l’ospite del condominio la focaccia calda fatta in casa e per il saluto la classica moka servita al tavolo, come nelle migliori famiglie allargate.

Ma il momento conviviale per eccellenza è il “pranzo della domenica”: dalle ore 12 alle 16.30, proprio come i ritrovi familiari delle feste, si può condividere il piatto al centro del tavolo scegliendo tra una lista di primi e secondi.

risotrante-dinette-milano-01

La cucina nazional popolare dei primi immigrati anni ’50 che arrivano a Milano è rafforzata dal tocco vintage degli arredi, da tavolini e sedie in diverso stile, l’ampio caminetto che raccoglie le storie d’inverno, le pubblicità d’epoca, i piatti di porcellana con i fiori, i mattoncini alle pareti e i tavoli in legno.

E a sottolineare l’arrivo da lontano di chi ha letteralmente costruito Milano sono le lampade delle navi alle pareti fortemente voluti da Luigi Beretta, uno dei proprietari dell’Elettrauto in via Cadore, e Filippo Leva,  socio dello storico bar sui Navigli, il Tango.

risotrante-dinette-milano-04

In cucina? Tante massaie? Domenico Della Salandra, classe 1979, nato in Germania da genitori pugliesi, ha abbandonato le bellezze del Gargano solo per una città dinamica come Milano. Anche lui sente e ha provato la cucina del condominio, che ha riproposto nella consulenza che ha per Dinette.

Dopo esperienze come il Ristorante Bacco e Arianna (2000), Pellaprat (2004), Fioraio Bianchi Caffè( 2006), Mangiari di Strada (2011) e Taglio (2013), i catering per Maison Bulgari e il supporto per tutte le manifestazioni di Identità Golose, troviamo finalmente la sua mano a Dinette.

risotrante-dinette-milano-05

DINETTE – Cucina di Ringhiera

Via Fratelli Bronzetti 11, Milano – www.dinette.it – T 0236574130

[Photo Credits: ©Andrea Martignano]


Lorenzo Vinci
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati