Zurigo: una città…da assaggiare

Zurigo: una città…da assaggiare
Due occasioni per conoscere la cucina di Zurigo a Food Zurich e Street Food Festival per scoprire una città dinamica e attrattiva, anche gastronomicamente.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Food Zurich e Street Food Festival ci hanno permesso di conoscere una città famosa per la sua offerta culturale, ma anche per la sua vivace vita notturna e per le sue proposte gastronomiche. Da sempre Zurigo è una città dinamica, ricca di iniziative, capace di rinnovarsi e di proporsi sotto vesti nuove.

food-zurich-04Tra le sue offerte turistiche non potevano mancare anche interessanti occasioni per mangiare bene. Noi siamo andati per voi alla ricerca di locali trendy . Abbiamo esplorato la vecchia area industriale Zurich West, oggi quartiere di tendenza veramente rivoluzionario, dove negli ultimi anni è stata compiuta una vera opera di riqualificazione. Ci attrae subito il Markthalle, una delle ristrutturazioni più interessanti del vecchio viadotto ferroviario.

food-zurich-02

Markthalle

Il “Viadukt”, formato da 36 volte, lungo circa 500 metri, propone una serie di piccoli spazi: librerie, atelier di pittori, negozi di dischi, che terminano nel Markthalle, uno spazio, dove sei giorni alla settimana, contadini, fornai, macellai del cantone propongono i loro prodotti. Un vero market dove fare acquisti ma anche un luogo dove scambiare opinioni, assaggiare e provare nuovi prodotti. Un vociare di persone, un mix di profumi che ti riportano immediatamente all’atmosfera degli antichi mercati!

food-zurich-11

Food Tour alla scoperta del volto gastronomico di Zurigo

Il nostro Food Tour inizia in un hotel che ha fatto della 25esima ora il suo cavallo di battaglia. Chi non vorrebbe avere a disposizione un’ora in più? Il 25 Hours Hotel, un albergo di design ideato dall’argentino Alfredo Haberli, sembra poterti regalare questo fantastico sogno.

food-zurich-10

Nella hall fanno mostra di sé delle piccole installazioni di arte contemporanea. Noi al banco del bar abbiamo assaggiato dei falef davvero appetitosi! E’ ora la volta dello Steinfels, il regno della birra artigianale, prodotta sul posto. L’interno è un tripudio di colori, con la predominanza del giallo e dell’arancione.

food-zurich-09

Ma è già ora della terza tappa: LaSalle. Il ristorante si trova all’interno del teatro dello Schiffbau, ricavato da un ex cantiere navale. Costruito con la forma di un cubo di vetro, in acciaio e mattoni rimasti a vista, offre piatti prevalentemente francesi e italiani. Si cena sotto un meraviglioso lampadario di Murano!

food-zurich-07

E ora è la volta di un club con sale private, tavoli per gruppi e una sala per fumatori di sigari: Alice Choo. Qui si propone una cucina fusion accompagnata da buoni cocktail. La sorpresa? Lo chef è abruzzese! Ultima tappa un locale Don Weber, ricco di proposte messicane.

food-zurich-06

Zurigo si conferma una città veramente internazionale, anche nelle proposte gastronomiche.

Di Camilla Rocca & Monica Viani

 [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati