Gli gnocchi alla romana: la semplicità in un piatto ricco di gusto

Gli gnocchi alla romana: la semplicità in un piatto ricco di gusto

5/5

Semolino, latte, burro, uova e parmigiano: ingredienti semplici uniti ad arte per formare uno dei primi piatti più amati d'Italia.

Che cosa sono gli gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono un primo piatto tipico del Lazio con un impasto a base di semolino, latte, burro, uova e parmigiano che viene lavorato e poi tagliato a dischetti.

Gli gnocchi alla romana sono un piatto servito tradizionalmente il giovedì, infatti, un antico detto popolare sostiene che in tutta Italia il giovedì si mangiassero gli gnocchi, il venerdì il pesce e il sabato la trippa, ed erano serviti in mezzo alla settimana probabilmente per compensare la leggerezza del pasto del giorno seguente.

gnocchi-alla-romana-01

Origini degli gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono un antico piatto laziale, oggi diventato famoso in tutta Italia per via della sua semplicità e del suo gusto. Si narra che le origini degli gnocchi alla romana siano da attribuire al Piemonte, si tratta però di un’affermazione non del tutto verificata ma che potrebbe spiegare la presenza del burro nella ricetta originale, un ingrediente utilizzato nella preparazione di piatti tipicamente nordici.

gnocchi-alla-romana-05

Abbinamenti, condimenti e calorie degli gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana, essendo un piatto tipico molto semplice, possono essere abbinati a diversi sughi, ovviamente la versione classica viene preparata con burro e parmigiano, ma è possibile abbinare un sugo di pomodoro, formaggi, pancetta e altre prelibatezze.

Si potrebbe pensare chegli gnocchi alla romana, a base di semolino, non siamo un piatto particolarmente calorico. In realtà la genuinità dei suoi ingredienti non corrisponde con la sua leggerezza che dipende anche dai condimenti che di solito gli si abbinano: in una porzione si contano circa 528 Kcal (gli gnocchi di patate ne hanno circa la metà).

La ricetta originale degli gnocchi alla romana: come si fanno

Ingredienti per 3 persone

  • 125g semolino
  • 0,5l di latte
  • 50g di burro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 50g di Parmigiano
  • 20g di Pecorino

Procedimento

1- Per prima cosa scaldate il latte e aggiungete il burro e un pizzico di sale e portate ad ebollizione.

2- Dopo di che aggiungete poco alla volta il semolino e mescolate bene con una frusta.

3- Dovete stare attenti a non fare grumi e a mantenere l’impasto morbido.

4- Addensate il composto lasciandolo a cuocere sul fuoco, una volta che sarà ben amalgamato aggiungete i tuorli dell’uovo e mescolate delicatamente.

5- A questo punto aggiungete il parmigiano e mescolate. Togliete dal fuoco.

6- Prendete il composto ancora caldo e lavoratelo con le mani, di modo da comporre una forma allungata e cilindrica.

7- In seguito avvolgetelo nella carta da forno e lasciatelo a riposare in frigo per 20 minuti circa.

8- Quando l’impasto si sarà raffreddato tagliatelo con un coltello, dovreste ottenere circa 20 pezzi.

9- Infine, imburrate una teglia che possa contenere tutti gli gnocchi che avete realizzato e cospargeteli con del burro fuso e una spolverata di pecorino, infornate a 200°C per 20 minuti circa finché la superficie non sarà ben dorata.

10- Una volta pronti serviteli ben caldi!

Buon appetito!

gnocchi-alla-romana-02

Le migliori ricette con gli gnocchi alla romana

Gnocchi alla romana  di Pixelicious

[Photo Credits: ©theitalianfood.com; ©therealitalianfood.com]

Commenti
Articoli correlati