Gnocchi di patate al ragù d’anatra al marsala rosso

Gnocchi di patate al ragù d’anatra al marsala rosso
Un primo piatto raffinato ma allo stesso tempo tradizionale impreziosito dal ragù d'anatra d'eccellenza dello chef Alessio Brusadin.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 2[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Facile[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 30 minuti circa[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

INGREDIENTI:

  • 3 Patate
  •  Farina q.b.
  •  1 Uovo
  •  Ragù d’anatra di Alessio Brusadin
  •  1 Bicchiere di vino marsala rosso

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”28230″ img_size=”full”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Preparazione

1- Iniziamo la preparazione lessando le patate partendo da acqua fredda e poco salata.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-02

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-03

2- Una volta cotte le patate le sbucciamo e le schiacciamo. Mi raccomando quest’operazione è da fare quando sono ancora calde in modo che non si formino grumi.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-04

3- Mettiamo il tutto in una bacinella e iniziamo ad aggiungere prima l’uovo e poi la farina. 

4- Una volta che abbiamo lavorato per bene il composto dobbiamo ottenere una palla che sta insieme da sola, mi raccomando dosate correttamente la farina e non mettetene troppa in modo da ottenere uno gnocco soffice e non appiccicoso.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-05

5- Tagliamo un pezzo di impasto e iniziamo a formare un salsicciotto stretto e lungo dal quale ricaveremo poi gli gnocchi. Mi raccomando quando lavorate su un piano la pasta abbiate l’accortezza di infarinarlo sempre bene in modo che non si attacchi.

6- Tagliamo dal salsicciotto dei cilindretti di circa 3 cm e li passiamo sui rebbi della forchetta in modo da ottenere le classiche striature degli gnocchi fatti in casa. Una volta fatta l’operazione li riponiamo su un vassoio infarinato.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-06

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-07

7- Iniziamo a scaldare il ragù di anatra in un padellino con pochissimo olio.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-08

8- Una volta caldo aggiungiamo un bicchiere di marsala rosso dolce che conferisce un’ulteriore nota aromatica a questo ragù già ricco di sapori e profumi.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-09

9- Lessiamo gli gnocchi in acqua salata e una volta che vengono a galla li scoliamo nel ragù per farli insaporire al meglio.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-10

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-11

Presentazione

Riponiamo gli gnocchi in una fondina con delicattezza. Questo pur essendo un piatto raffinato è un piatto della tradizione quindi meglio optare per un piatto che rispetti queste caratteristiche cioè la classica fondina.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-12

Terminiamo il tutto con una spolverata di prezzemolo, mi raccomando però il prezzemolo dev’essere tritato molto molto finemente altrimenti rovinerà il piatto con il suo sapore pungente.

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-13

Brusadin_Gnocchi-di-patate-agù-anatra-14

[Ricetta di: Nicolò Zambello; Photo Credits: Cristina Sinelli]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati