I Contadini: dal Salento l’eccellenza dell’unione fra innovazione e tradizione

I Contadini: dal Salento l’eccellenza dell’unione fra innovazione e tradizione
L'essiccazione lenta al sole e la produzione integrata per una storia di più di 60 anni che affonda le sue radici nella cultura salentina.

Ad Ugento, comune in provincia di Lecce, posizionato sul Golfo di Taranto, l’azienda agricola I Contadini coltiva su più di venti ettari di terreno diverse varietà di ortaggi quali zucchine, peperoni, carciofi, pomodori e molti altri poi trasformati a mano e dal fresco in sughi, salse e condimenti senza conservanti aggiunti.

i-contadini-ugento-02

L’azienda

Situata nell’incantevole Salento, conosciuto come “terra di sole, mare e vento”, l’azienda agricola I Contadini si occupa, da circa 60 anni, della coltivazione sui propri terreni e attraverso la tecnica della produzione integrata dei più importanti frutti di questo territorio, gli ortaggi. Oggi l’azienda è alla terza generazione di famiglia e viene guidata da Emanuele Trentin che è a capo di un team di persone giovani e appassionate, proprio come lui.

i-contadini-ugento-07

Emanuele si dedica con dedizione e spirito di sacrificio a seguire da vicino tutte le fasi di produzione di conserve, sughi, salse di pomodoro e di tutte le specialità prodotte a partire dalla trasformazione degli ortaggi. Carciofi, melanzane e tutti gli altri ortaggi subiscono un processo di essicazione naturale al sole per eliminare l’acqua superflua, una pratica dalle origini antiche che conserva al 100% le note aromatiche e gustative della materia prima, oltre che le caratteristiche nutrizionali delle verdure, che risultano come appena raccolte. La lavorazione successiva da parte di professionisti esperti nel settore ortofrutticolo per la produzione di conserve e antipasti non prevede inoltre l’impiego di conservanti, per offrire al consumatore un prodotto genuino e naturale.

i-contadini-ugento-06

La filosofia produttiva e il territorio

Un territorio come il Salento non può che influire positivamente sulle materie prime coltivate e soprattutto sugli ortaggi, che beneficiano in particolar modo delle condizioni climatiche favorevoli della zona, accarezzata perennemente dal sole. Per preservare la bontà dei prodotti che questa terra offre, l’azienda I Contadini sceglie di trasformare gli ortaggi attraverso la tecnica dell’essicazione, una pratica antica che permette di mantenere immutate le caratteristiche nutritive e le qualità organolettiche delle materie prime.

i-contadini-ugento-05

Una filiera chiusa e un’agricoltura a km 0 caratterizza la filosofia produttiva aziendale: pochi passaggi dalla terra alla tavola consentono di ottenere un prodotto che viene monitorato dalla coltivazione sui terreni attraverso un numero di lotto per appezzamento al confezionamento del prodotto in un vasetto con solo olio extra vergine di oliva e senza conservanti aggiunti. Gli ortaggi sono selezionati tra quelli di stagione e vengono coltivati in azienda attraverso un metodo di agricoltura integrata che non prevede l’uso di fitofarmaci; sono poi lavorati dal fresco e con cura per poterne godere durante tutto l’anno. Le verdure sono raccolte e pelate a mano dalle donne come da tradizione e sistemate nei vasetti di vetro una ad una, infine i vasetti sono sottoposto al processo di sterilizzzione. Gusto e sapori risultano così autenticamente veri nei prodotti de I Contadini, leader nella produzione di specialità 100% italiane e frutto della sapienza artigiana di chi con amore produce da una vita.

i-contadini-ugento-03

I prodotti dell’azienda I Contadini

Tutti i prodotti dell’azienda I Contadini sono trasformati in conserve e condimenti in maniera artigianale, proprio come si facevano un tempo all’interno delle famiglie pugliesi: tutti i profumi inebrianti e il sapore pieno del pomodoro fresco si ritrovano all’apertura del vasetto o della bottiglia. Per la salsa di pomodoro ciliegino o la passata di pomodoro rustica, per esempio, solo le migliori varietà di pomodoro vengono scelte per essere scottate, macinate e sterilizzate con l’aggiunta unica di basilico fresco e sale. Particolarmente apprezzabili sono anche i Pomodori verdi salentini, che sono raccolti ancora acerbi e dopo la maturazione sotto sale sono conditi con capperi ed erbe aromatiche, infine conservati in olio extra vergine di oliva. Perfetti da servire come antipastino leggero, insieme ad un tagliere di salumi e formaggi.

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply