La torta caprese: il dolce napoletano con le mandorle

La torta caprese: il dolce napoletano con le mandorle
Il dolce napoletano per eccellenza? Ecco la ricetta e la storia della torta caprese, direttamente dalla splendida Capri, con gusto!

Ingredienti

    • 150 gr di mandorle pelate
    • 125 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
    • 125 gr di burro
    • 3 uova (circa 180gr)
    • 100 gr di zucchero semolato fine
    • sale q.b.
    • cioccolato bianco per la copertura da grattuggiare al momento

La caprese è una delle mie torte preferite: impossibile resistere a quel cuore morbidissimo che si scioglie in bocca! Scopriamo insieme la leggenda dietro le sue origini e la mia ricetta per farla in casa!

La storia:

La torta caprese prende il nome dal suo luogo di origine, la bellissima isola di Capri.E, come tanti altri dolci tipici della tradizione italiana, ha un’origine curiosa.

Secondo la leggenda, sarebbe nata da un’involontaria creazione di un pasticcere nel 1920. Si racconta infatti che il cuoco Carmine Di Fiore avesse dimenticato di mettere la farina in una torta di mandorle che stava preparando per tre malavitosi americani giunti a Capri per acquistare una partita di ghette per Al Capone.

Il risultato fu così buono che i tre americani ne pretesero la ricetta. Il cuoco fortunato, battezzata la torta con il nome di “caprese”, iniziò a produrla quotidianamente, raggiungendo in breve tempo un grande successo!

torta caprese

Di ricette per farla ne esistono molte, ma io vi propongo la mia preferita che, come quella originale, non prevede l’uso né di farina né di lievito, per conferire al dolce la sua irresistibile scioglievolezza!

Ricetta della Torta Caprese:

      • Tostate leggermente le mandorle nel forno a 180°, lasciatele raffreddare molto bene e poi frullatele con il mixer
      • Spezzettate il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria, insieme  al burro, fino a ottenere un composto omogeneo
      • Separate i tuorli dagli albumi. A mano, sbattete a crema i tuorli con lo zucchero in una ciotola capiente e poi montate gli albumi a neve con una frusta elettrica.
      • Aggiungete al cioccolato fondente, ormai tiepido, le mandorle tritate.
      • Amalgamate bene e unite questo composto ai tuorli con lo zucchero.
      • Amalgamate nuovamente molto bene e poi unite delicatamente gli albumi montati a neve in due volte aiutandovi con una spatola. Incorporate gli albumi dal basso verso l’alto molto delicatamente con gesti ampi così da far incorporare al composto molta aria. 
      • Foderate con la carta da forno (prima bagnata in acqua tiepida e strizzata) una tortiera di 20 cm di diametro e poi versate al suo interno il composto
      • Infornate la torta in forno già caldo a 180° in modalità statica per circa 30/35 minuti.
      • Trascorso il tempo necessario, estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare nel suo stampo. Poi trasferitela su una gratella per dolci e lasciatela raffreddare completamente.
      • Prima di servirla in tavola, spolverizzare la torta con dello zucchero a velo, oppure, se volete renderla ancora più golosa, ricopritela di cioccolato bianco grattato a mano!
Commenti
Articoli correlati