La dieta FODMAP e le ricette per le intolleranze alimentari

La dieta FODMAP e le ricette per le intolleranze alimentari

3/5

La dieta FODMAP nel libro "Le intolleranze alimentari" di Sue Shepherd.

di Mariagrazia De Castro

Si sente sempre più spesso parlare di intolleranze alimentari. Al lattosio, al glutine e a molto altro ancora. Secondo alcune stime di Nielsen effettuate su dati del Ministero della Salute, gli intolleranti al lattosio sono circa 1.100.000, al glutine 3 milioni. A differenze degli allergici – che in totale sono circa 1.800.000 – gli intolleranti non vedono coinvolto il sistema immunitario ma presentano sintomi intestinali anche abbastanza importanti.

intolleranze-dieta-03

Il libro di Sue Shepherd, dietologa e nutrizionista, e di Peter Gibson, professore di gastroenterologia alla Monash University ci spiega bene come si manifesta la sindrome dell’intestino irritabile, quali sono i sintomi e le cause e si concentra sulla dieta Low – FODMAP.

intolleranze-dieta-04

FODMAP è l’acronimo di Fermentable, Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccharides And Polyols: una sigla che racchiude tutti gli zuccheri indigeribili e che comportano la sindrome del colon irritabile (IBS). I due autori ci spiegano essenzialmente, in un quadro scientifico ma comprensibile e chiaro, da cosa dobbiamo stare alla larga per non soffrire di problemi digestivi e di infiammazioni intestinali.

Perché le intolleranze alimentari condizionano la vita di tutti i giorni, perché l’intestino reagisce all’introduzione di cibi sbagliati e ad abitudini alimentari corrette, perché in ogni casa può esserci un intollerante, adulto o bambino: per tutti questi motivi, leggere questo libro è importante. Per informarci, essere consapevoli, individuare la soluzione giusta ed efficace.

intolleranze-dieta-02

Che ruolo hanno nell’intolleranza alimentare i FODMAP? Una dieta a basso tenore di FODMAP funziona veramente?

Un vero e proprio viaggio, passo passo nella dieta FODMAP, come iniziarla e come metterla in pratica, ma anche come adattarla alle occasioni speciali, quando si mangia fuori.

Fabio Piccini, medico e ricercatore in Scienze della nutrizione ha curato la parte pratica del libro, il ricettario per gli intolleranti che comprende pasti leggeri, portate principali, prodotti da forno ma anche torte e biscotti. Un ricettario che contiene molto altro ancora e che si caratterizza per la varietà dei gusti e dei sapori.

Un utile glossario finale ci sintetizza, tra l’altro, la differenza tra la farina di soia e quella di riso, la differenza tra maizena e fecola di patate, aiutandoci a familiarizzare con alimenti che entrano nella dieta dell’intollerante.

 

Sue Shepherd, Peter Gibson

Intolleranze alimentari

PLAN Edizioni

Commenti
Articoli correlati