A Milano, l’Italia Beer Festival

A Milano, l’Italia Beer Festival
Dall'11 al 13 novembre a Milano va in scena L'Italia Beer Festival, l'evento dedicato alla birra artigianale d'eccellenza italiana.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]di Camilla Rocca

Milano, patria della birra artigianale italiana e dei primi eventi a lei dedicati: nel 2005 è nata la prima manifestazione, arrivata ora alla 13esima edizione e questo weekend, sabato 12 e domenica 13 novembre, agli East End Studios di via Mecenate 90 si terrà la terza Italia Beer Festival “Pub Edition”, ovvero l’unico evento che vede in scena i publicans, i proprietari dei maggiori pub di birra artigianale, massimi esperti di birre provenienti da tutto il mondo.

La Pub Edition e Paolo Polli

Perché in scena per la prima volta i gestori dei locali? Organizzatore e ideatore del festival, Paolo Polli, proprietario di tutti i locali BQ di Milano argomenta: “Sono convinto che a determinare un locale di birra artigianale di successo non sia solo l’accurata selezione di prodotti di alto livello ma anche la capacità dei gestori, i cosiddetti publicans, alla maniera cockney, di presentare al meglio le birre di qualità selezionate e raccontarne la loro storia, come dei sommelier.

Un’istituzione nel mondo della birra artigianale, Paolo Polli è anche fondatore della prima Associazione Degustatori Birra e tra i primissimi promotori dell‘eccellenza brassicola artigianale italiana con il programma BQ su Sky Tv e lcon a rivista birra BQ (Birra Artigianale di Qualità).

italia-beer-festival-01

Italia Beer Festival

Weekend all’insegna della degustazione: venerdì dalle 17 alle 2 di notte, sabato dalle 12 alle 2 e domenica da mezzodì a mezzanotte con 1 e 2 gettoni per 10 e 25 cl di birra (rispettivamente 1,5 e 3 euro) e ingresso a 7 euro.

Publicans presenti da tutta Italia: il Birratrovo di Como; il BQ De Nott di Milano; l’Highlander di Parma; Il Porco di Corbetta (MI); La Locanda del Monaco Felice di Suisio (BG); il Mosaik di Catania; l’ Ottavonano di Atripalda (AV); il TNT di Buonconvento (SI); Ein mass-di Montello (BG); Il punto di Bologna; il Galway Irish Pub di Grottamare (AP); la Birroteca di Greve a Greve in Chianti (FI); la Jumbo Beer House di Pavia; Moskito di Iseo (BS); The Dome di Nembro (BG); il Teatro delle birre di Mantova; Ranzani 13 di Bologna e Jhon Barleycorn di Milano.

Ad accompagnare le degustazioni street food selezionati come la cucina gourmet itinerante di Zibo, vincitore del premio come miglior street food presso il tristellato Da Vittorio nella manifestazione “Gli Artisti dello Street Food” e piatti gourmand cucinati in abbinamento e con l’utilizzo della birra artigianale, laboratori gratuiti dedicati al mondo dei microbirrifici artigianali, seminari per imparare ad abbinare la birra ai piatti e come cucinare con la birra. Tutte le sere live music per un totale di cinque concerti su tre giorni di manifestazione.

Lorenzo Vinci
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati