La focaccia barese: la ricetta originale

La focaccia barese: la ricetta originale
Una deliziosa variante della focaccia con patate e pomodorini morbidissima e gustosa.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 6-8 persone[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Facile[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 1 ora circa[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di semola rimacinata di grano duro
  • 250 g di pomodorini ciliegia
  • 1 patata media
  • 12,5 g di lievito di birra
  • zucchero
  • origano qb
  • olive verdi con il nocciolo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale grosso e fino

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]di Chiara Rozza

Una ricetta dal sapore unico e indescrivibile e dalla consistenza soffice e leggera! Perfino la Gianna (la mia mamma) è rimasta incantata e ha voluto subito la ricetta!

Procedimento

1- Lessate la patata.

2- Sciogliete il lievito in 60 g di acqua tiepida con un pizzico di zucchero; aggiungete 30 g di farina 00 e lasciate attivare questo starter per circa 15 minuti.

3- Pelate la patata e schiacciatela con lo schiacciapatate in una ciotola capiente.

4- Unitevi la restante farina e 200 g di semola, quindi mettete al centro lo starter.

5- Impastate aggiungendo pian piano circa 250 g di acqua nella quale avrete sciolto un cucchiaio di sale grosso.

6- Completate l’impasto con due cucchiai d’olio e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo ed elastico.

7- Formate una palla e lasciatelo lievitare finché non raddoppia il suo volume (ci vorranno circa 2 ore).

8- Tagliate, intanto, i pomodorini a metà, raccoglieteli in una ciotola, conditeli con olio, salateli e lasciateli insaporire.

9- Riprendete l’impasto, copritelo in superficie con la semola rimasta e rovesciatelo in una teglia unta d’olio.

10- Lasciatelo riposare per qualche minuto, poi stendetelo con la punta delle dita, unte d’olio.

11- Disponete i pomodorini sulla focaccia, spremendoli leggermente. Irroratela, anche, con un po’ del loro sughino.

12- Infine, distribuite qua e là le olive e un pizzico di origano (se vi aggrada) e infornate a 230°C per 15-20’.

Note – molti tagliano i pomodorini direttamente sull’impasto steso della focaccia, in modo che il loro sughino, cadendo sulla superficie, condisca l’impasto. Provate anche questo: mi sembra un’ottima idea!

focaccia_barese2

A presto,

Chiara Rozza

www.kucinadikiara.it

Facebook

Twitter

Instagram

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati