Il 30 gennaio torna Meet in Cucina Abruzzo

Il 30 gennaio torna Meet in Cucina Abruzzo
Chef di fama internazionale riuniti per l'evento che difende e promuove il prezioso patrimonio culinario abruzzese.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

di Camilla Rocca

Terzo appuntamento da appuntare in agenda per il Meet In Cucina, il congresso di cucina ideato dal giornalista Massimo Di Cintio, promosso dall’Unione Cuochi Abruzzesi e riservato a professionisti e imprenditori della ristorazione negli spazi del Centro Espositivo della Camera di Commercio di Chieti.

Meet in Cucina si conferma come un vero e proprio faro sulla ristorazione abruzzese e sulle sue eccellenze agroalimentari, diventando un appuntamento di riferimento anche per le regioni del centro Italia, che sono in questi giorni molto provate: un patrimonio che rischia di scomparire come testimonia la Coldiretti. Oltre 3 mila aziende rischiano di sparire e con loro i tipici prodotti dell’agroalimentare italiano.

meet-in-cucina-abruzzo-02

A queste imprese si deve la produzione di prelibatezze regionali caratteristiche come la lenticchia di Castelluccio, gli insaccati norcini, la patata rossa di Colfiorito, il pecorino dei Monti Sibillini oltre che i formaggi e i salumi di Amatrice. Questo congresso “a dimensione regionale” passerà presto ad attenzione nazionale e non solo.

Il 30 gennaio a Chieti gli alfieri della cucina d’autore regionale e diversi protagonisti del panorama della ristorazione nazionale e internazionale daranno segni concreti per condividere idee e guardare insieme verso il futuro: interverranno alcuni dei migliori cuochi abruzzesi già affermati ai quali si affiancheranno alcuni cuochi emergenti e ospiti d’onore che hanno un qualche legame con l’Abruzzo.

Abbiamo visto scendere in campo nella prima edizione Pino Cuttaia, Massimo Bottura e Davide Di Fabio nella seconda e quest’anno si raddoppia: sul palco si troverà Enrico Crippa, tre stelle Michelin del ristorante Piazza Duomo di Alba (Cn) accompagnato dal suo sous chef, l’abruzzese Antonio Zaccardi; e Mauro Colagreco, cuoco due stelle Michelin del Mirazur di Mentone che sul palco sarà affiancato dal giovane abruzzese Luca Mattioli.

meet-in-cucina-abruzzo-01

Immancabili tanti cuochi che hanno fatto la storia culinaria dell’Abruzzo: Niko Romito, Arcangelo Tinari, Mattia Spadone, Matteo Iannaccone, William Zonfa e Nicola Fossaceca e alcune nuove promesse come Daniele D’Alberto (Br1, Montesilvano) e Gianni Dezio (Tosto, Atri).

Lo scopo è di costruire un sistema regionale virtuoso e porre la lente sul turismo regionale abruzzese: tanti piccoli produttori e tante eccellenze che non sono conosciute o valorizzate all’estero, bisogna fare rete, questo il pensiero di Massimo Di Cintio coadiuvato da Rocco Pozzullo della Federazione Italiana Cuochi.

Dal nome si evince lo spirito dell’iniziativa: incontrarsi per mettere in comune “buone idee e buone pratiche” con l’obiettivo di stimolare il confronto tra i cuochi che operano all’interno del territorio.

Il congresso con tanti interventi dei relatori che hanno sviluppato progetti di ricerca e di sperimentazione nell’utilizzo di nuove tecniche di preparazione e nella valorizzazione di particolari prodotti e materie prime e l’area espositori dove si potranno incontrare un selezionato numero di aziende di produzione e di distribuzione di prodotti alimentari, di attrezzature e di servizi per la ristorazione.


Lorenzo Vinci
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati