Orzotto mantecato con mele Pink Lady®, speck, funghi e asiago dello chef Sadler

Orzotto mantecato con mele Pink Lady®, speck, funghi e asiago dello chef Sadler

3/5

La mela raccontata attraverso tre tipi di linguaggio: fotografia, storytelling e Alta Cucina con una ricetta esclusiva dello chef Claudio Sadler.

Porzioni: 10

Difficoltà: Media

Totale: 1 ora circa

INGREDIENTI:

  • 500 g. Orzo perlato
  • 80 g. Speck
  • 5 Mele Pink Lady®
  • 30 g. Funghi trombetta secchi
  • 150 g. Asiago semi stagionato
  • 1.5 l. Brodo vegetale
  • 150 g. Burro
  • 100 g. Grana padano
  • 50 g. Prezzemolo
  • 50 g. Vino Bianco
  • 1 Scalogno
  • 30 g. Olio evo

Una ricetta esclusiva dello chef Claudio Sadler, due stelle Michelin.

Preparazione

1- Tritare lo scalogno e farlo stufare con acqua olio evo e un poco di vino, una volta cotto, (circa 15 minuti) conservarlo in una ciotola.

2- Far idratare i funghi trombetta in acqua fredda per circa 30 minuti, una volta che si saranno ben idratati, strizzarli e tagliare i funghi a pezzetti piccoli. Tagliare il formaggio Asiago a dadini.

3- Tagliare le mele a dadini e conservale in una bacinella con succo di limone. Tagliare lo speck a dadini simili di dimensione ai dadini di mele 

Finitura

1- Tostare l’orzo in una casseruola, aggiungere il vino e bagnare con il brodo vegetale a cui avremo aggiunto tre mele tagliate a pezzi.

2- Aggiungere i funghi trombetta, cuocere per 120 minuti, aggiungere lo speck e le mele tagliate a dadini, terminare la cottura e quindi mantecare con poco burro, grana padano e l’asiago.

3- Aggiungere il prezzemolo tritato e disporre nei singoli piatti, decorare con fettine sottilissime di mela e servire.

orzotto-ricetta-sadler-02

 

C’era una volta…la mela

Si può raccontare la mela attraverso l’immagine, la parola e la cucina? Sembrerebbe proprio di sì. Il progetto “Pink Lady® Tales”– in collaborazione con Contrasto, realtà unica nel mondo dell’immagine e con Scuola Holden, scuola di Storytelling & Performing Arts di Torino- si propone attraverso 15 scatti fotografici in bianco e nero, 15 testi evocativi e 3 piatti iconici preparati dallo chef bistellato Claudio Sadler di richiamare quel mondo emotivo che spesso si nasconde dietro un prodotto della Terra.

orzotto-ricetta-sadler-07

L’Albero dei Valori della filiera Pink Lady® si sviluppa intorno a tre temi: Uomo, Terra e Tempo. Il fattore umano è indispensabile per il raggiungimento di un prodotto di eccellenza in quanto, attraverso le proprie competenze ed esperienze, il produttore è in grado di gestire la qualità produttiva con azioni responsabili che pongono l’interesse generale della filiera davanti agli interessi personali.

orzotto-ricetta-sadler-04

L’uomo deve poi avere la consapevolezza che il rispetto della Terra e del Tempo è essenziale per raggiungere l’eccellenza. Ecco spiegati i tre temi. E la cucina? La mela è spesso protagonista di diversi piatti salati e dolci. E così, in occasione della presentazione alla stampa del progetto “Pink Lady® Tales”, lo chef Claudio Sadler ha proposto tre ricette: “Orzotto mantecato con mele Pink Lady®, speck, funghi trombetta e asiago stagionato”; “insalata in barattolo con arista di maiale, spuma di rafano e mele affettate con crumble” e “Sfera di cioccolato bianco, mele Pink Lady® e cannella, crumble al calvados, meringa e purea di mela Pink Lady®”.

orzotto-ricetta-sadler-01

Noi vi abbiamo proposto la ricetta dell’Orzotto a base di orzo che rappresenta una valida alternativa al riso: più facile da preparare, necessitando di meno cure durante la preparazione.

Di Camilla Rocca & Monica Viani

Lorenzo Vinci

Commenti
Articoli correlati