I Panzerotti: dal sud Italia, lo street food salato dal cuore cremoso

I Panzerotti: dal sud Italia, lo street food salato dal cuore cremoso
Uno dei più famosi street food del sud Italia, oggi amati in tutto il mondo.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Cosa sono i panzerotti o calzoni?

I panzerotti fritti, detti anche panzarotti  o calzoni sono delle frittelle di pasta lievitata, a forma di mezzaluna, ripiene di pomodoro, mozzarella e origano. Il ripieno di base può essere arricchito con numerose aggiunte come olive, acciughe o salumi e il panzerotto può essere anche cotto al forno.

panzerotti-04

Panzerotti: il territorio di provenienza

Il panzerotto nasce in Puglia dalla fantasia di un anonimo fornaio che trasforma un po’ di impasto di pane avanzato in una “piccola pizza”.

A Bari sono chiamati panzerotti, mentre nel Salento calzoni fritti. L’impasto dei calzoni fritti della ricetta salentina, a differenza dei panzerotti, è composto esclusivamente da farina di grano duro, senza aggiunta di patate o altri tipi di farine.

La ricetta dei Panzerotti

Ingredienti per 20 panzerotti

  • Acqua tiepida q.b.
  • 1 kg di farina
  • 1 lievito di birra
  • 15 g di olio extra vergine di olive
  • 20 g di sale grosso
  • 10 g di zucchero
  • Olio di semi q.b. (per friggere)

Per il ripieno

  • 500 g di mozzarella
  • 200 g di passata di pomodoro
  • Sale fino q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

La preparazione del ripieno

  1. Tagliare la mozzarella a cubetti.
  2. In una ciottola mescolare la mozzarella e la passata di pomodoro.
  3. Salare e aggiungere l’origano.

 

La preparazione dell’impasto

  1. Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida e unire lo zucchero.
  2. Mettere la farina in una ciotola e aggiungere il lievito disciolto.
  3. In un recipiente con acqua tiepida fare sciogliere il sale grosso.
  4. Versare il liquido a filo sulla farina e amalgamare gli ingredienti con le mani o con la planetaria
  5. Aggiungere l’olio e impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
  6. Dividere l’impasto in 20 parti (circa 80 g l’una) e lavorare fino a formare delle palline.
  7. Porre le palline infarinate su una spianatoia e fare lievitare (circa 2 h).
  8. Quando le palline saranno lievitate, riscaldare in una pentola (larga e capiente) l’olio di semi.
  9. Preparare i panzerotti: stendere con un mattarello ogni pallina e mettere al centro un cucchiaio di ripieno.
  10. Chiudere i panzerotti formando una mezzaluna e sigillare bene i bordi.

 

panzerotti-01

Panzerotti: la cottura

  1. Porre i panzerotti nell’olio bollente girandoli da entrambi i lati.
  2. Quando saranno dorati, scolare su carta assorbente e servire caldi!

La versione light dei panzerotti: la cottura in forno

Consigliamo anche la versione light al forno per i non amanti della frittura: cuocere i panzerotti in forno statico a 200° per 20 minuti o ventilato a 180° per 15-20 minuti.

panzerotti-02

Panzerotti: consigli

Ecco alcuni consigli per preparare dei perfetti calzoni pugliesi. 

  1. L’impasto deve essere sodo ed elastico: lavorare a lungo, battendo più volte sulla spianatoia.
  2. Il ripieno non deve essere acquoso: mettere la mozzarella in uno scolapasta e fare sgocciolare.
  3. Non tutte le mozzarelle sono adatte: ad esempio il fiordilatte è troppo acquoso.
  4. Evitare sfoglie troppo spesse.
  5. L’olio e la sua temperatura: utilizzare il fuoco medio del piano cottura e, dopo aver scaldato l’olio, mettere una fiamma moderata.
  6. I panzerotti vanno fritti pochi per volta e devono essere girati in continuazione.

Panzerotti: le calorie

1 porzione (160g) di panzerotto fritto con pomodoro e mozzarella ha circa 400 calorie.

Lorenzo Vinci
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati