Ricetta ravioli ricotta e spinaci fatti in casa

Ricetta ravioli ricotta e spinaci fatti in casa

3/5

Oggi mettiamo i panni di nonna Amelia e facciamo un piatto tipico della cucina italiana completamente con le nostre manine... i ravioli ricotta e spinaci fatti in casa!

ingredienti

  • 400g di farina
  • 4 uova
  • 2 cucchiaini d’olio
  • 300g di ricotta
  • 200g di spinaci lessati circa
  • Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti

    Preparazione:

    Per la pasta semplicemente fate una fontana con la farina e rompete al centro le uova, aggiungete l’olio e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e morbido; avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero a riposare per 30 minuti.

    Preparate il ripieno semplicemente mescolando insieme ricotta e spinaci strizzati per bene e tagliati a coltello a pezzetti piccoli. Ora tirate la pasta in questo modo: prelevate un pezzo alla volta, passatelo circa 3 volte a spessore 1 cercando di ottenere un rettangolo abbastanza largo (in modo da avere abbastanza spazio per posizionare il ripieno a metà altezza), un paio di volte a spessore 2, una volta a spessore 3 ed infine una volta a spessore 4.

    Sei un buongustaio? Entra nel club di Lorenzo Vinci!

     

    A questo punto avrete il giusto spessore e avrete una striscia di pasta dell’altezza di una lasagna per intenderci. Posizionate il ripieno cucchiaino per volta distanziandoli tra loro di circa 4/5cm al centro della striscia, ripiegate la striscia su di se e sigillate con le dita il ripieno in modo che non ci sia aria intorno ad ognuno dei mucchietti di ricotta e spinaci. Infine con una rondella seghettata ricavate i vostri ravioli. Cuoceteli in acqua bollente per 5 minuti e conditeli a piacere io li ho conditi a strati con ragù fatto in casa e grana. Una delizia per gli occhi e per il palato.

    Ravioli fatti in casa

    Proprietà nutrizionali:

    Ma qualcosa di estremamente sano si cela dentro a questa bontà: gli spinaci!! Oggi in realtà, prima di parlarvi delle indubbie proprietà benefiche.. voglio sfatare il falso mito legato a “braccio di ferro“. Sicura questa deliziosa verdura ha una quantità maggiore di ferro rispetto ad altre ma ad esempio, viene battuta alla grande dalle lenticchie !! Stiamo parlando, dati alla mano, di 9mg per 100g delle lenticchie contro i 3,4mg per 100g sigli spinaci.

    Per di più il ferro contenuto negli spinaci non è facilmente assimilabile dall’organismo umano come invece lo è il calcio; questo discorso è per dire che se siete anemici e siete alla ricerca di alimenti ricchi di ferro esistono alternative più immediate degli spinaci per ottenere il vostro scopo. Ci non toglie che siano comunque un ottimo prodotto a livello nutrizionale; contengono infatti :vitamine e sali minerali in grandi quantità che garantiscono proprietà antiossidanti, depurative e lassative. Contengono poi Luteina, utilissima per la vista.

    Ora cuciniamo il risotto di primavera!

     

    Commenti
Articoli correlati