Ricetta della vellutata di zucchine, miglio e menta per una dieta disintossicante

Ricetta della vellutata di zucchine, miglio e menta per una dieta disintossicante

3/5

Avete un pò esagerato e mangiato male? Ecco una ricetta disintossicante: vellutata di zucchine, miglio e menta.

ingredienti

  • 100 g di miglio
  • 2 zucchine (circa 150/200 g)
  • 25 g di menta
  • Ecco il procedimento per preparare una delicata vellutata di zucchine arricchita da menta e miglio. Una ricetta disintossicante miracolosa!

    Preparazione:

    Per prima cosa cuocete il miglio: scottatelo in una padella antiaderente per 3/4 minuti, dopodiché versate una quantità d’acqua bollente pari al triplo del volume del miglio.

    Portate ad ebollizione e poi abbassate al minimo il fuoco, coprite e lasciate cuocere fino a completo assorbimento dell’acqua.

    Dedicatevi quindi alle zucchine: lavatele, tagliatele a pezzi e mettetele in un pentolino ricoprendole con dell’acqua fredda, cuocetele finché saranno abbastanza morbide da frullare.

    A questo punto mettete nel mixer il miglio, le zucchine e le foglie di menta e ricavatene una crema liscia e corposa, regolate a vostro gusto la consistenza aggiungendo un goccio d’acqua del pentolino dove avete cotto le zucchine, se risultasse troppo densa.

    Ami la buona tavola? Scopri il club di Lorenzo Vinci!

    Valori nutrizionali:

    La particolarità di questo piatto, oltre all’utilizzo del miglio, cereale senza glutine, è la menta.

    Si tratta di una pianta conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche.

    E’ composta principalmente da acqua, fibre, proteine, minerali, vitamine e amminoacidi.

    Inoltre la menta ha numerose proprietà terapeutiche: è infatti, in modo naturale, un analgesico.

    Vari studi hanno dimostrato la sua efficacia contro cefalee ed emicranie intense con una significativa riduzione del dolore.

    E’ un cosmetico

    Rinfrescante, tonica, purifica e viene spesso inserita per questo in shampoo, detergenti intimi e pediluvi.

    Antisettico

    Vanta proprietà germicide e agisce in particolare a livello gastrointestinale, grazie alla grande presenza di polifenoli.

    E’ anestetico

    Se applicata su mucose e sulla pelle ha un’iniziale azione vasocostrittiva seguita da un’azione vasodilatativa, si ottiene così una generale azione anestetica locale.

    Balsamico

    Fuidifica le secrezione dell’apparato respiratorio ed è molto usata nella medicina cinese e viene utilizzata infatti contro raffreddore, febbre e tosse.

    Aromatico

    Usata sia in cucina sia per la creazione di bevande, liquori e dolci.

    Depurativo

    Usata per fare gargarismi (5 mg di foglie e 100 ml di acqua) aiuta anche a combattere l’alito cattivo!

    Insomma usiamo questo efficace ingrediente più spesso!

    E se volete scoprire altre interessanti ricette disintossicanti? Oppure scoprite questa vellutata di zucca e zenzero!

    Commenti
Articoli correlati