Risotto lamponi e Castelmagno

Risotto lamponi e Castelmagno
Due ingredienti in contrasto per generare un sapore che non si dimentica. Parola di chef.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 4[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Facile[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 30 minuti circa[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

INGREDIENTI:

  • 320 gr. di riso
  • 20 cl. di birra ai lamponi artigianale non filtrata e non pastorizzata
  • 80 gr. di formaggio Castelmagno DOP
  • olio evo qb.
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 40 gr. di parmigiano
  • 40 gr. di burro
  • sale e pepe qb.
  • 8 lamponi
  • alcune foglie di menta

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”45575″ img_size=”full”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]di Rosalia Cardone della rubrica Stagionando

Mi hanno servito questo risotto “boschi & monti” nel Bistrot “VersoVerde”, situato sull’Alzaia del Naviglio Grande, alle porte di Milano. L’autore è lo chef milanese Riccardo Nossa, che parte dalla Lombardia per lavorare un po’ sulle grandi navi da crociera e un po’ in giro per l’Italia. Ma è l’esperienza negli hotel di lusso che caratterizza la sua carriera: ambienti come il Park Hyatt e il Four Seasons di Milano non si dimenticano facilmente. “In albergo” mi racconta, “ricevi un’impostazione e una resistenza allo stress che non si dimenticano. Qui da “VersoVerde” ho cercato di portare il meglio del mio bagaglio professionale, ed anche la mia manualità: non so se diventerò mai un executive chef, a me piace ancora spadellare!”.

risotto-lamponi-castelmagno-03

Con il suo Risotto lamponi e Castelmagno non c’è da spadellare troppo, ma il risultato è comunque stuzzicante: il piatto si regge bene sul contrasto fra il corposo del formaggio e l’acido dei frutti di bosco e magari ha un sapore un po’ esotico. Come i viaggi in crociera di Riccardo Nossa.

La ricetta dello chef Riccardo Nossa

Procedimento

1- In un tegame mettete l’olio e appena si sarà scaldato versate il riso e fate tostare per un paio di minuti, girando ripetutamente.

2- Sfumate con ⅔ della birra e lasciate evaporare.

3- Bagnate con il brodo bollente, salate e pepate a piacere.

4- Cuocete a fiamma bassa bagnando con il brodo bollente sino a fine cottura.

5- Mantecate con il burro, metà Castelmagno e il parmigiano.

risotto-lamponi-castelmagno-04

6- Lasciate riposare ben coperto per 1 minuto, poi aggiungete la restante birra.

7- Mettete nei piatti e decorate con i lamponi, la menta e il restante Castelmagno.

8- Per sbriciolare meglio i lamponi è consigliabile metterli un’ora prima nel congelatore.

risotto-lamponi-castelmagno-01[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati