Ristretto di castagne con praline di verza e foie gras

Ristretto di castagne con praline di verza e foie gras

3/5

I freddi invernali si affrontano meglio davanti ad un piatto fumante ed originale come questo. Ecco a voi la ricetta dello chef Davide Botta!

Porzioni: 4

Difficoltà: Media

Totale: 30 minuti circa

INGREDIENTI:

  • 400 g. di castagne arrostite e sbucciate
  • 400 g. di brodo di verdure miste
  • 4 foglie di verza sbollentate
  • 4 acciughe sott’olio
  • 4 foglie di alloro
  • 100 g evo
  • sale e pepe q.b.
  • 150 g. di foie gras fresco

Brodi e zuppe, che passione! Se d’inverno vi viene voglia di sorprendere gli invitati con una preparazione saporita e insolita, il ristretto di castagne fa al caso vostro. Castagne, brodo di verdure, alloro, acciughe, foie gras… ci vuole una personalità pirotecnica per presentare degnamente un’esplosione di sapori così!

Preparazione

1- Mettete a riscaldare le castagne con il brodo di verdure.

2- Quando saranno ben calde riducetele a crema con un frullatore. Bollite le foglie di alloro con poca acqua e, quando saranno ben sbollentate, frullatele nell’olio utilizzando anche un po’ di acqua di cottura dell’alloro.

3- Passate il tutto al colino: questo condimento servirà ad insaporire il ristretto di castagne al momento del servizio.

4- Tagliate le foglie di verza in quattro parti e su ogni parte sistemate una metà di acciuga e un cubettino di foie gras.

5- Arrotolate le foglie dando la forma di una piccola sfera.

6- Servite il ristretto di castagne ben caldo in un piatto fondo, sistemate al centro le palline di verza e condite il tutto con l’olio all’alloro.

ristretto-di-castagne-02

Si ringrazia l’ideatore della ricetta, Davide Botta, chef del ristorante “L’artigliere” ad Isola della Scala (VR).

[Photo Credits: Aromi Creativi]

Commenti
Articoli correlati