Spaghettoni di Gragnano con ricci di mare

Spaghettoni di Gragnano con ricci di mare
Da Gragnano una pasta speciale ottenuta da una lenta essiccazione: gli Spaghettoni Tesoritalia alla base di una ricetta perfetta con ricci di mare.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 4
Preparazione: 1 ora[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Media
Cottura: 1 ora[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 2 ore
Tag: primi piati[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

INGREDIENTI:

  • 140 g Spaghettoni Tesoritalia
  • 5 Ricci di mare
  • Prezzemolo
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 1 Peperoncino
  • Sale grosso
  • Olio extravergine d’oliva

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”34114″ img_size=”full”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Preparazione

1- Iniziamo la preparazione della ricetta con l’apertura dei ricci di mare, con una forbice pratichiamo un’incisione dove si trova “l’occhio” del riccio e li apriamo a metà. Una volta aperti estraiamo con un cucchiaio la polpa e la riponiamo in una ciotola.

tesoritalia_02

tesoritalia_03

2- Nel frattempo mettiamo a cuocere in abbondante acqua calda gli spaghettoni, dopo circa 7 minuti di cottura (su 11 totali) li scoliamo e li mettiamo in una padella dove nel frattempo abbiamo fatto rosolare uno spicchio d’aglio e un peperoncino.

tesoritalia_04

tesoritalia_05

tesoritalia_073- Portiamo a cottura la pasta aggiungendo un mestolo di acqua di cottura alla volta, che abbiamo tenuto da parte! Aggiungiamo del sale nel caso fosse necessario.

4- Tritiamo il prezzemolo e ci prepariamo ad impiattare.

5- Con un mestolo e un forchettone creiamo un nido e lo adagiamo in un coppa pasta all’interno di un piatto fondo.

tesoritalia_06

tesoritalia_086- Terminiamo il piatto togliendo il coppa pasta aggiungendo il prezzemolo. Con un cucchiaio poi aggiungiamo i ricci appena sopra e finiamo con un giro d’olio extravergine.

tesoritalia_09

tesoritalia_10

tesoritalia_11

tesoritalia_12

 

[Ricetta di Nicolò Zambello; Photo Credits: Cristina Sinelli]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati