Fave, carciofi e piselli: un piatto della tradizione siciliana

Fave, carciofi e piselli: un piatto della tradizione siciliana
Ecco un'ottima alternativa per vegani, vegetariani e intolleranti al glutine della migliore tradizione siciliana: fave, carciofi e piselli

Ingredienti

    • Ingredienti per 2 persone:
    • 1 cipolla
    • olio extravergine di oliva q.b.
    • 200 gr di ricotta oppure di tofu (per la variante vegana)
    • sale e pepe q,b,
    • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
    • 200 g di cuori di carciofi tagliati a spicchi
    • 200 g di fave
    • 200 g di piselli

Preparazione

1. Tagliate la cipolla a dadini piccoli e metteteli in una pentola capiente con abbondante olio extravergine di oliva.

2.  Unite le fave, i carciofi e i piselli, il mazzetto di finocchietto a pezzetti, salate e pepate e infine aggiungete 3-4 bicchieri d’acqua.

3. Lasciate cuocere per circa un’ora mescolando di tanto in tanto e servite a piacere come contorno aggiungendo fresca, nel piatto, ricotta a fiocchetti oppure cubetti di tofu.

Proprietà nutrizionali

Cuciniamo un piatto tipico della tradizione siciliana, proprio per la presenza inebriante del finocchietto selvatico, che al contempo è un piatto congeniale a tantissimi intolleranti (lattosio, glutine, lievito), ai vegetariani e ai vegani (basterà sostituire la ricotta con il tofu per arricchire il piatto).

fave e piselli

Può essere servito come piatto unico, se si preferisce a zuppetta, da accompagnare con dei crostoni di polenta o, per chi può, con delle bruschette.

In alternativa come minestra, aggiungendo della pasta corta in una cottura allungata con dell’acqua (l’ideale sarebbe il famoso “spaghetto sminuzzato” ma qualunque altro tipo di pasta corta è indicata).

Ideale per i giorni di freddo in cui il comfort-food è di assoluta necessità!

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply