Vellutata di zucchine senza glutine: un omaggio all’autunno

Vellutata di zucchine senza glutine: un omaggio all’autunno

3/5

Una vellutata di zucchine senza glutine in omaggio a questo timido autunno, con i richiami marini delle seppioline e quelli di terra dei fiori che confondono i propri petali con quelli del sale

ingredienti

  • Ingredienti per 2 persone:
  • 3 zucchine
  • 6 seppioline già pulite
  • 1 spicchio di aglio
  • Curry
  • Coriandolo fresco
  • 10 foglie di basilico
  • 1 cipolla
  • 1 patata media
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe
  • Preparazione:

    1. Mondate le zucchine e tagliatele a rondelle, affettate la cipolla, pelate la patata e spezzettatela. Mettete le verdure in un tegame, unite il basilico, regolate di sale e pepe, versate un filo di olio, un paio di bicchieri di acqua quasi a coprire e mettete su fuoco medio per circa 15/20 minuti.

    2. Nel frattempo sciacquate le seppioline e asciugatele con della carta assorbente da cucina. Schiacciate l’aglio mantenendolo in camicia e fatelo dorare in padella con un paio di cucchiai di olio. Fate saltare le seppioline che avrete salato e insaporito con il curry e lasciatele dorare.

    3. Non appena le verdure saranno morbide alla prova forchetta, toglietele dal fuoco e passatele con il frullatore a immersione. Versate la vellutata nelle ciotole individuali, adagiatevi le seppioline al curry e decorate con sale ibizenho ai fiori e con foglie di coriandolo fresco per esaltare il sapore.

    zucchine

    Proprietà nutrizionali:

    La composizione di questo piatto, semplice e d’effetto, consente di essere apprezzata dagli intolleranti delle macrocategorie (glutine, lievito, lattosio) e di diventare al contempo ideale per vegani e vegetariani se alle seppioline si sostituiscono, ad esempio, dei funghi pleurotus impanati nella farina di mais e leggermente soffritti. Infine il sale ai fiori, tipico di Ibiza e composto da sale marino e fiori di rosa, fiordaliso, calendula e fiori d’arancio, regala al piatto ulteriore delicatezza e raffinatezza.

     

    #senzapane #lattosiomegliodino #lievitoadieu


    Se vi è piaciuta questa ricetta non perdete l’insalata di fichi!

    Commenti
Articoli correlati