Intervista a Veronica Bagnacani del blog Vero Biologico

Intervista a Veronica Bagnacani del blog Vero Biologico

3/5

Social Media Strategist e Content Writer: ascoltiamo la storia di Veronica, food blogger di Vero Biologico.

1- Veronica, presentati…raccontaci qualcosa di te!

Mi chiamo Veronica, sono una social media strategist and content writer ed amministro il sito Vero Biologico su cui pubblico consigli per uno stile di vita sostenibile in armonia con al natura e ricette semplici ma sane. Sono nata e cresciuta in campagna e sto cercando, anche attraverso questo progetto, di tornare alle mie origini. Il richiamo della campagna, di una vita all’aria aperta e di sporcarsi le mani con la terra sono molto forti… vedremo dove ci porterà questo cammino! 

VB-impasto-veronica-bagnacani

2- Vero Biologico. Un blog per raccontare…?

VeroBiologico è un punto di incontro unico per tutti coloro che vogliano orientarsi nella selva di informazioni su di un tema molto sensibile come il mondo del bio declinato in tutte le sue sfaccettature: biologico, biodinamico, km0, filiera corta, naturale, sostenibile. Avvicinarsi a queste tematiche non significa solo consumare prodotti certificati ma soprattutto recuperare uno stile di vita più adatto all’uomo, significa quindi assumere un atteggiamento attivo nei confronti della vita e scegliere, sulla base di informazioni chiare, ciò che è meglio per noi e per le nostre famiglie.

Lo scopo e l’ambizione sono diventare una guida semplice e approfondita per informare su argomenti come alimentazione, gruppi di acquisto, eco-turismo, riciclo creativo, aziende virtuose del territorio, biocosmesi, eventi culturali, consigli pratici per una casa ecologica e per l’orto.

3- Tra le tante ricette che hai proposto, qual è la tua preferita?

Le ricette a cui sono più legata sono quelle a base di lievito madre, in particolare quella del pane quotidiano semplice e veloce, ottima per tutte le donne che non hanno troppo tempo da dedicare alla cucina ma che desiderano preparare un buon pane per la propria famiglia

VB-veronica-bagnacani

4- Perché secondo te il “food bloggerismo” è un fenomeno prevalentemente femminile?

Penso che si tratti tratti di un fenomeno al femminile, personalmente conosco pochissimi uomini (ad esclusione di alcuni chef famosi) che si dedichino a questo mondo. Penso sia da mettere in correlazione alla maternità che ci fa avvicinare a questa esperienza in modo naturale e semplice per poter condividere ricette e trucchi in cucina. In fondo si cucina sempre per qualcuno e chi meglio di una mamma può mettere amore in ciò che prepara?

Che differenza c’è tra i food bloggers italiani e quelli del resto del mondo? In Italia c’è molto fermento e da sempre alla cucina viene data moltissima importanza per cui penso che sia una pratica molto più diffusa che all’estero. Mi pare che ripetto al resto del mondo, in Italia sia diventato un fenomeno di massa, mentre all’estero sia ancora una nicchia.

5- Cos’è per te la “cucina sostenibile”?

Cucina sostenibile significa dare importanza alle materie prime che nel mio caso sono sempre provenienti da agricoltura biologica, filiera corta e km0 quando possibile. Penso che non ci si possa più esimere dal considerare la qualità degli ingredienti perché sono la base per il successo di una ricetta. Personalmente penso che salvaguardare l’ambiente grazie ad una agricoltura sostenibile sia anche un dovere morale per rispettare la terra e consegnala ai nostri figli così come l’abbiamo ricevuta noi dai nostri padri.

Il tuo libro di cucina preferito? Per me è sempre l’ultimo che acquisto, ogni pubblicazione mi regala spunti di riflessione e idee per un articolo. In questo momento sto apprezzando moltissimo “pasta madre, pane nuovo, grani antichi” di Antonela Scialdone perché tratta una argomento che mi sta particolarmente a cuore: quello della scelta delle farine.

VB-veronica-bagnacani-05

6- La tua food blogger preferita?

Adoro Federica Gifdi  perché –Mi piace mi fa stare bene– è molto spontanea e chiara, mi piacciono moltissimo tutte le sue ricette e il suo blog che parla di cucina sana è interessantissimo. Inoltre tratta temi in sintonia con il mio modo di intendere la cucina e questo aggiunge un pizzico di simpatia per lei.

Nuovi progetti per il tuo blog? Tanti, troppi… quelli che prediligo sono i progetti che prevedono collaborazioni e scambio di saperi. Penso che ciò che rende speciale una blogger sia la sua capacità di collaborare e mettere a disposizione le sue peculiarità, come nel mio caso è la scelta specializzarmi sulla divulgazione del mondo bio.

VB-veronica-bagnacani-01

Di Mariagrazia De Castro.

Commenti
Articoli correlati