Danubio salato: la Video Ricetta

Un impasto lievitato composto da morbide palline di pane farcite con un goloso ripieno salato.

[vc_row css=”.vc_custom_1447258381165{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #ee7103 !important;}”][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Porzioni: 8
Preparazione: 3 ore[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Difficoltà: Media
Cottura: 35 minuti[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_column_text el_class=”ricetta”] Totale: 4 ore
Tag: antipasto[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css=”.vc_custom_1447258267998{padding-top: 10px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 10px !important;padding-left: 10px !important;background-color: #f2f2f2 !important;}”][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

INGREDIENTI:

  • 550 gr di farina manitoba
  • 230 ml di latte intero
  • 50 ml di olio evo
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 10 gr di sale fino
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 100 gr di pomodori secchi in olio extra vergine di oliva di Urselli Food
  • 80 gr di scamorza affumicata

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

PREPARAZIONE:

1.Per prima cosa sciogliere il lievito di birra nel latte rigorosamente tiepido.

2. Setacciare accuratamente la farina, lo zucchero e il sale.

3. Mescolare il lievito di birra unito al latte, le uova, le polveri e il tutto aggiungendo l’olio solamente alla fine.

danubio

4. Impastare bene a mano oppure con la planetaria munita del gancio

5. Quando sarà una massa ben omogenea lasciar lievitare il composto per 2 ore nel forno spento.

6. Nel frattempo tritare i pomodori secchi a coltello e la scamorza affumicata a cubetti.

danubio2

7. Dividere l’impasto in pezzature da più o meno 30 grammi. Stenderli con l’aiuto di un mattarello e farcirli con il formaggio e i pomodori secchi. Chiudere le estremità e formare delle palline.

8. Foderare una tortiera con carta forno e disporli a raggiera con la chiusura rivolta verso il basso. Far lievitare il tutto ancora due ore.

9. Spennellarli con uovo e latte insieme, infornare a 175 gradi forno statico per 35 minuti.

danubio3

I NOSTRI PRODOTTI

La Bottega gastronomica dei piccoli produttori italiani

  • Zucchine Grigliate in olio extra vergine di oliva

    Zucchine Grigliate in oli

    6,80 €

  • Carciofi a spicchi in olio extra vergine di oliva

    Carciofi a spicchi in oli

    6,90 €

  • Lampascioni in olio extra vergine di oliva

    Lampascioni in olio extra

    6,90 €

  • Peperoni Grigliati in olio extra vergine di oliva

    Peperoni Grigliati in oli

    6,90 €

  • Antipasto Misto di Verdure in olio extra vergine di oliva

    Antipasto Misto di Verdur

    6,40 €

  • Pomodori Secchi in olio extra vergine di oliva

    Pomodori Secchi in olio e

    6,90 €

  • Melanzane Grigliate in olio extra vergine di oliva

    Melanzane Grigliate in ol

    6,90 €

  • Olive La Bella di Cerignola

    Olive La Bella di Cerigno

    5,02 €

  • Olive Farcite al Peperone

    Olive Farcite al Peperone

    4,90 €

  • Cuori di Carciofi in olio extra vergine di oliva

    Cuori di Carciofi in olio

    9,90 €

Cos’è il Danubio salato:

Il Danubio salato è una ricetta tipica della cucina napoletana. È un impasto lievitato composto da soffici palline di pane farcite con un ripieno salato come formaggio (provola o scamorza), prosciutto, paté di olive nere, crema di pomodori secchi, paté di acciughe o tonno, capperi di Pantelleria IGP, pancetta ed erbe aromatiche.

danubio 5

È caratterizzato dall’estrema morbidezza e da quel sapore unico dato dal contrasto tra il dolce della pasta brioche e il salato del ripieno. Un’idea perfetta per un aperitivo tra amici, dove a ognuno toccherà una farcitura diversa. Vi basterà assecondare i vostri gusti e scatenare l’immaginazione!

danubio4

Storia ed etimologia:

Il Danubio salato viene preparato per le grandi occasioni e nei giorni di festa, in particolare a Pasqua, come simbolo di condivisione.

È comunemente conosciuto come Danubio, ma viene spesso anche chiamato “danubiana” o “brioche al pizzico”. Ci sono tre teorie sull’origine del suo nome: la prima è che la superficie di questa torta salata ricorda l’increspatura dell’omonimo fiume; la seconda, che venne introdotto dai Borboni durante la creazione del Regno delle due Sicilie (pare che in Austria esista un dolce che si presenta con le stesse caratteristiche del Danubio: il “Buchteln”) e la terza, la più fantasiosa, che il nome sia stato dato in onore della sua inventrice che pare essere stata la zia, con origini austriache, di un noto pasticcere napoletano.

danubio salato

Calorie:

100 g di Danubio salato contengono circa 250 Kcal.

 Versione dolce del danubio:

Potete anche farcire le palline di pane del Danubio con crema di nocciole, marmellate, nutella, gocce di cioccolato o crema pasticcera. Il Danubio dolce è perfetto per fare colazione o una golosa merenda!

Danubio-dolce

[Photo credits: ©blog.giallozafferano.it/mastercheffa, ©fattoincasadabenedetta.it,

©blog.giallozafferano.it/cucinafacileconelena, ©primochef.it]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati