Patate al forno: la Video Ricetta


5/5

Il contorno ideale e squisito per accompagnare qualsiasi piatto!

Porzioni: 4
Preparazione: 1 ora

Difficoltà: Facile
Cottura: 1 ora

Totale: 2 ore
Tag: contorni

INGREDIENTI:

  • 1 kg di patate
  • qualche rametto di rosmarino
  • olio extra vergine d’oliva Res Antiqva
  • aglio
  • sale
  • pepe

Ricetta delle patate al forno:

Procedimento:

1.Sbucciare  le patate.

2.Tagliare a spicchi le patate e immergerle in una bacinella di acqua fredda in modo che non si ossidino.

3.Grattugiare due spicchi d’aglio con il microplane o con l’attrezzo apposito per schiacciare l’aglio in una ciotolina.

patate_al_forno

4. Sminuzzare delle foglie di rosmarino e aggiungerle insieme all’aglio.

5.Aggiustare con un pizzico di sale e pepe.

6. Aggiungere olio extra vergine di oliva.

patate_al_forno

7.Mischiare bene con un cucchiaio questa salsina che sarà il condimento delle patate.

8. Disporre le patate in una teglia di terracotta o foderare di carta forno una teglia  e condirle con la salsina.

9.Cuocere a 180/200 gradi in forno ventilato per 40-45 minuti. Servire con del rosmarino fresco sopra.

Storia:

La patata è un tubero importato in Europa dall’ America centrale e meridionale, in particolare dal Messico, dal Perù e dal Cile nel XVI secolo.

Non riscosse subito molto successo perché la sua provenienza dal sottosuolo provocava diffidenza. Infatti, divenne cibo dei galeotti e dei soldati in guerra, visto come alimento povero e non adatto alle sfere sociali dell’alta aristocrazia.

Fu solo grazie al farmacista e agronomo francese Parmentier che durante una prigionia ne apprezzò il sapore, le ottime qualità, i valori nutrizionali e proprietà constatando anche la sua facilità di coltivazione su terreni piuttosto poveri. Egli riuscì a portarla nelle cucine di Versailles dove la cucinò in molti modi differenti.

In Italia furono i monsu, i cuochi dei Borboni che sperimentarono varie ricette con le patate creando piatti deliziosi e apprezzati da tutti.

Le patate riuscirono così a diffondersi, le ricette venivano perfezionate come anche le tecniche di coltivazione.

patate

Valori nutrizionali:

Le patate hanno un alto contenuto di carboidrati, contengono vitamina C, potassio, vitamina B5. Sono ricche anche di tiamina, ferro, zinco e magnesio.

Consumazione:

Al forno, al cartoccio, fritte, ripiene, bollite, gratinate, a fette e in insalata, le patate sono un alimento nutriente e molto versatile, amate da grandi e piccini e consumate come contorno a numerosi piatti.

Patate al forno:

Le patate al forno sono il modo più diffuso e apprezzato per gustare questo tubero.

E’ un contorno adatto da abbinare sia a carne che a pesce, viene consumato spesso per i grandi pranzi delle feste, ma anche come contorno veloce e economico per tutti i giorni.

patate_al_forno

Caratteristiche:

Per la buona riuscita di questo piatto da accompagnamento è necessario che le patate siano saporite, dorate, croccanti all’esterno e morbide all’interno.

Come fare?

Il segreto per la croccantezza è eliminare l’amido. Il modo per farlo è quello di sbollentarle qualche minuto in acqua, asciugarle con carta assorbente o con un panno prima della cottura in forno. In alternativa si possono lavare più volte sotto l’acqua e asciugarle.

Varietà ideale per le patate al forno:

La varietà di patata ideale per la cottura in forno è quella a pasta gialla o rossa perché più compatta e contiene meno amido. Per una cottura uniforme e ben distribuita è necessario poi che le patate vengano tagliate in pezzi (a tocchetti o spicchi) delle stesse dimensioni.

Anche le patate novelle possono essere utilizzate per cuocerle al forno: non serve sbucciarle ( ma solo sfregarle per eliminare la buccia più sottile) ne tagliarle ( di solito sono abbastanza piccole).

Commenti
Articoli correlati