Riso nero, salmone e asparagi, con riso Nero Beppino

5/5

Un piatto colorato dal sapore unico!

di Valentina Masotti di Ricette e Racconti per Lorenzo Vinci

Il riso Nero Beppino è il primo riso nero coltivato in Veneto. Lo produce la Riseria Melotti di Isola della Scala, in provincia di Verona, territorio risicolo e patria dell’IGP Nano Vialone Veronese. Se volete conoscere il motivo di questo nome così particolare, riso Nero Beppino, andate a leggere l’articolo sui risi neri italiani della scorsa settimana e scoprirete la storia che lo lega alla famiglia Melotti.

Il colore nero naturale è dato dalla presenza sul pericarpo degli antociani, preziosi antiossidanti. Il profumo del riso a crudo ricorda il fieno, mentre in cottura sprigiona tutta la sua essenza, dalle note speziate al pane appena sfornato, tipici sentori dei risi neri aromatici.

Nero Beppino è un riso integrale e aromatico, da accompagnare con pesce e verdure. Nella video ricetta, l’ho preparato con salmone affumicato e asparagi. Ho usato in parte asparagi interi, in parte frullati con prezzemolo e pinoli per ottenere un pesto leggero.

nero beppino salmone SD

La ricetta del Riso nero, salmone e asparagi, con riso Nero Beppino:

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di riso nero Beppino
  • 1 mazzetto di asparagi
  • 1 confezione di salmone affumicato da 100 gr
  • un cucchiaio di pinoli
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • pepe da macinare
  • sale Maldon

 

Preparazione

1.Fate cuocere il riso nero Beppino. Potete utilizzare uno dei 3 metodi illustrati nel video sulla preparazione del riso nero. Io ho scelto la cottura pilaf, perché mantiene il chicco lucido e compatto. Se volete seguirmi nella preparazione pilaf, fate scaldare un filo d’olio in padella, quindi aggiungete il riso e fatelo tostare. Aggiungete 350 ml di acqua calda, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti a fuoco basso.

2. A parte fate lessare gli asparagi. Dopo averli lavati, pelo sempre la parte inferiore del gambo con il pela-patate, in modo che risulti tenera come le punte. Utilizzate una pentola alta e stretta, portate a bollore l’acqua e immergete gli asparagi. Lasciate cuocere per non più di 5 minuti e scolateli.

3. Tagliate le punte e tenetele da parte, poi tagliate i gambi a pezzetti e metteteli in un bicchiere per frullarli con un mixer ad immersione. Aggiungete olio, sale, prezzemolo e pinoli, aggiungendo un po’ di acqua se serve.

4. Prendete una fondina e versate prima il pesto di asparagi, quindi mettete il riso nero Beppino e condite con un filo d’olio e un pizzico di sale. Io ho utilizzato sale Maldon a scaglie. Infine aggiungete le punte degli asparagi e il salmone affumicato tagliato a pezzetti.

5. Potete servire il riso nero Beppino con salmone e asparagi ancora caldo oppure come piatto freddo.

Commenti
Articoli correlati