Rosso Piceno DOC: note floreali, aromi di ciliegia, prugna e piccola frutta rossa

Rosso Piceno DOC: note floreali, aromi di ciliegia, prugna e piccola frutta rossa
Il profilo olfattivo di questo vino si apre su note floreali, aromi di ciliegia, prugna e piccola frutta rossa, con delicati sentori speziati.

[vc_row][vc_column][vc_column_text]di Alessio Turazza, giornalista e sommelier

Storia, zona di produzione e territorio:

Rosso Piceno è la denominazione più rappresentativa a livello di tradizione ed estensione territoriale della regione Marche. La zona di produzione, infatti, ricopre quasi tutto il territorio regionale, dal litorale costiero alle zone collinari e preappenniniche più interne. Un’area di antiche origini, già famosa ai tempi degli antichi Romani per la qualità dei suoi vini.

rosso piceno7

I terreni di varia natura, con prevalenza di suoli calcareo-argillosi e il clima mediterraneo, forniscono le migliori condizioni per una viticoltura orientata alla qualità. I vitigni montepulciano e sangiovese si esprimono nelle Marche con profili particolarmente fini ed eleganti, capaci di produrre etichette di vera eccellenza.

rosso piceno2

I NOSTRI PRODOTTI

La Bottega gastronomica dei piccoli produttori italiani

  • Quinoa

    Quinoa

    5,25 €

  • Ceci di Finucchito in acqua

    Ceci di Finucchito in acq

    5,60 €

  • Ceci Neri di Cicerale in acqua

    Ceci Neri di Cicerale in

    5,90 €

  • Vellutata di Fagioli Borlotti

    Vellutata di Fagioli Borl

    6,20 €

  • Orzo Perlato Bio 500g

    Orzo Perlato Bio 500g

    3,90 €

  • Farina di Farro Integrale 500g

    Farina di Farro Integrale

    2,90 €

  • Caffè di Farro Macinato 500g

    Caffè di Farro Macinato

    8,90 €

  • Farro Decorticato 500g

    Farro Decorticato 500g

    2,72 €

  • Zuppa Mulazzese con Farro, Orzo e Fagioli 500g

    Zuppa Mulazzese con Farro

    4,90 €

  • Lenticchie Piccole Rosse 500g

    Lenticchie Piccole Rosse

    2,34 €

  • Cicerchia 500g Presidio Slow Food

    Cicerchia 500g Presidio S

    6,50 €

  • Ceci 500g

    Ceci 500g

    5,50 €

  • Lenticchie 500g

    Lenticchie 500g

    4,14 €

  • Fagioli Solfino 250g

    Fagioli Solfino 250g

    9,50 €

  • Pastina con farina di cicerchia e ceci - Pippoli - 220g

    Pastina con farina di cic

    4,90 €

Il vitigno, le caratteristiche:

Alla base della produzione del vino Rosso Piceno DOC ci sono due vitigni a bacca rossa tipici del centro Italia: il montepulciano e il sangiovese. Il montepulciano è un autoctono coltivato prevalentemente in Abruzzo e nelle Marche, ma è presente marginalmente anche in altre regioni. E’ una varietà dal carattere piuttosto rustico, dona vini robusti con trama tannica importante, che hanno bisogno di un buon periodo d’affinamento per raggiungere un equilibrio.

rosso piceno

Nelle Marche il montepulciano si esprime con un profilo più fine e aromi decisamente più eleganti. Il sangiovese è il vitigno a bacca rossa più coltivato in Italia, anche in virtù di una buona capacità produttiva e di un’adattabilità a diverse condizioni pedoclimatiche. E’ presente da secoli in Toscana, ma le sue origini sono rimaste per lungo tempo misteriose. Grazie alle analisi sul DNA, oggi sappiamo che è nato da un incrocio spontaneo tra ciliegiolo e il calebrese di Castelnuovo.

rosso piceno6

Il sangiovese è famoso per produrre vini che uniscono struttura ed eleganza, con raffinati aromi di frutta rossa, fine trama tannica e buona acidità. Tutte caratteristiche che regalano vini di grande longevità. Il Rosso Piceno DOC ha un colore rubino brillante. Il profilo olfattivo si apre su note floreali, aromi di ciliegia, prugna e piccola frutta rossa, con delicati sentori speziati. Al palato ha un buon corpo, con equilibrio tra parte fruttata, acidità e tannini.

 rosso-piceno

La Denominazione:

Il vino Rosso Piceno DOC è stato riconosciuto con la Denominazione d’Origine Controllata nel 1968. La zona di produzione comprende le aree vocate comprese tra la costa e l’entroterra collinare delle province di Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno, con l’esclusione dei territori che fanno parte della denominazione Rosso Conero. La base ampelografica è definita dal disciplinare come segue: 35-85% di montepulciano e 15-50% di sangiovese. Possono inoltre concorrere alla produzione del vino Rosso Piceno DOC altre uve a bacca rossa autorizzate nella Regione Marche, fino a un massimo del 15%.

Minolta DSC

E’ possibile inserire in etichetta l’indicazione Sangiovese se il vino è prodotto con almeno 85% di uve del vitigno. Il titolo alcolometrico minimo deve essere di 11,00% per il Rosso Piceno e di 11,50% per il Rosso Piceno Superiore. Il Consorzio dei Vini Piceni è stato fondato nel 2002 e si occupa di tutelare e promuovere i vini del territorio sia in Italia che all’Estero. Attualmente è composto da una quarantina di soci, in rappresentanza  delle principali aziende della regione.

rosso piceno3

Temperatura di servizio e abbinamenti:

Il vino Rosso Piceno DOC si serve a una temperatura di 16/18 °C. Si abbina molto bene con le minestre di legumi della cucina marchigiana, con pasta con sughi saporiti o con secondi piatti di carni arrosto o alla brace.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Commenti
Articoli correlati